Stampa od invia la ricetta!!!

Print Friendly and PDF

venerdì 30 maggio 2014




























In realtà questa ricetta ve l'ho già proposta qui, ma questa volta il pane è ancora più buono, ma soprattutto più bello (non l'ho bruciato come quella volta). Alcune modifiche: la farina questa volta integrale con semi di girasole e piccola integrazione con semola rimacinata di grano duro, e il malto d'orzo che io amo, al posto del miele che a stenti tollero. Risultato: superlativo! Si rinfresca la pasta madre la sera prima, la si tiene in frigo e poi impastando il pane in tarda mattinata si ha il pane caldo per cena...più rapido di così...con la lievitazione naturale non si può...
Questo pane spero piaccia all'amica che mi ha donato il ceppo di Pasta Madre, che ha festeggiato in questi giorni i 6 mesi di vita nella mia casa:) grazie Francy! anche se ignoro se i macrobiotici come lei mangino o meno i semi di girasole...

  INGREDIENTI per un filone da 1100grammi:

  • 200 grammi di pasta madre rinfrescata la sera prima
  • 500 grammi di farina ai semi di girasole integrale
  • 100 grammi di semola di grano dura rimacinata
  • 350 grammi di acqua
  • 1 cucchiaino sale
  • 1 cucchiaino di malto d'orzo
La sera prima ho rinfrescato il lievito madre, e l'ho conservato la notte  in frigo, per riattivarlo. Altrimenti rinfrescatelo e tenetelo a temperatura ambiente per 4 ore. 
Al mattino ho sciolto il lievito madre in acqua tiepida, ho aggiunto il malto e a poco a poco la farina col sale. Ho impastato fino a che l’impasto non è risultato liscio.
A questo punto ho messo l’impasto nella ciotola e l’ho lasciato lievitare per 3-4 ore coperto da uno strofinaccio, nel forno spento. 

Trascorse le tre ore ho preso l’impasto, l’ho sgonfiato con le mani (era quasi raddoppiato di volume) e ho formato un rettangolo, ho fatto qualche giro di pieghe e l''ho lasciato nuovamente nel forno spento a lievitare per 1 ora. 
 Ho poi spostato l’impasto sulla placca, coperta con carta forno, ho fatto dei tagli al filone e lasciato nuovamente lievitare 3 ore.





Riscaldare il forno al massimo, poi abbassare la temperatura a 200° e infornare per 40-45 minuti.

































































































Tagged: ,

1 commenti: