Ciao...io sono LILLY

Norvegese delle Foreste,Sono nata nel 2008;sono molto golosa...peso quasi 8kg e sono una gran miagolona!

Ciao!! sono GEA

sono la gatta più grande del gruppo!

Io mi chiamo VEGA

sono la più piccola..di corporatura..ma la più pazzerella!

Ciao!! sono TIMMY TIMMY!

SONO IL PRINCIPINO DELLA CASA!!

Stampa od invia la ricetta!!!

Print Friendly and PDF

sabato 19 agosto 2017

Dalla ricetta del mio amico Maurizio, che ho già pubblicato nella versione con il lievito di birra, ecco qui la versione con licoli. 
Si usa una miscela di 3 farine: la semola di grano duro, la manitoba e la tipo 0 e in più una patata bollita. 

Ingredienti per 2 ruote da 30 cm: 

  • 150 grammi di farina Manitoba
  • 150 grammi di farina tipo 0 
  • 200 grammi di semola rimacinata di grano duro 
  • 320 ml di acqua 
  • 15 grammi di sale
  • 50 grammi di olio extra vergine di oliva
  • 100 grammi di patata lessa
  • 75 grammi di licoli 
  • 40 pomodorini datterini
  • 20 olive nere 
  • origano
  • olio di oliva  per ungere la teglia  e la focaccia in superficie
Sciogliere il licoli nell'acqua, aggiungere le tre farine, la farina lessata e schiacciata, e da ultimo l'olio e il sale. Riporre l'impasto in una ciotola unta di olio, coprirla e lasciare lievitare fino al raddoppio, al caldo, o per un certo periodo di tempo in frigo, se necessario. 
Dividere l'impasto in due parti e stenderle con le mani unte di olio, quindi spennellarle con una miscela di acqua, olio e sale. Ricoprire con i pomodorini aperti e schiacciati con le mani, quindi distribuire sopra le olive, e una spolverata di origano. 
Lasciare riposare ancora 1 o 2 ore in base alla temperatura ambiente. Infornare a 220 gradi per circa 40 minuti. 






















mercoledì 16 agosto 2017

Un classico dell'estate, per chi ha il coraggio di friggere: la panzerottata!
I classici panzerotti, farciti con pomodoro, mozzarella acciughe e capperi, da friggere e mangiare immediatamente, ben caldi.

INGREDIENTI per 14 pezzi di medie dimensioni: 

  • 800 grammi di farina tipo 0 
  • 1 tazza e mezza di acqua 
  • 1/2 cubetto di lievito id birra
  • 1 cucchiaino e mezzo di zucchero 
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale
  • 6 cucchiai di olio di oliva 
  • olio di semi di arachidi per friggere
  • 3 lattine di pomodori pelati conditi con olio, sale, origano
  • parmigiano 
  • 400 grammi di mozzarella
  • capperi 
  • acciughe


Sciogliere il lievito in mezza tazza di acqua tiepida, poi aggiungere la farina, il resto dell'acqua, il sale, lo zucchero e l'olio e lasciare lievitare al caldo fino al raddoppio per circa 2 ore o poco meno in un recipiente unto di olio. 
Nel frattempo mettere a scolare in uno scolapasta a fori piccoli i pelati, e poi condirli con un filo di olio, sale e origano e parmigiano. Sfilacciare le mozzarelle e lasciarle scolare nello scolapasta con sopra un piatto per pressarle bene. Strizzare bene anche i capperi e le acciughe. 
Riprendere l'impasto e sgonfiarlo con le mani, quindi dividerlo in pallini (inizialmente 12). 
Stendere col mattarello ogni pallino in un disco abbastanza sottile, farcirlo ponendo al centro un cucchiaio di pomodoro, un cucchiaino di mozzarella, acciughe e capperi, richiudere il disco  a mezza luna, schiacciare bene con la forchetta i bordi, ed eventualmente ritagliare i bordi in eccesso col tagliapasta.
Con i bordi ritagliati ho ricavato altri 2 panzerotti. 
Friggere in abbondante olio di semi di arachidi bollente, rigirandoli velocemente affinchè non gonfino troppo durante la cottura. e stando attenti a non romperli.
Gustarli subito belli caldi. 















sabato 5 agosto 2017

Parmigiana fintissima, perché della parmigiana ha solo l'aspetto e le melanzane. 
SI tratta in realtà di uno sformato di melanzane grigliate condito con salsa di pomodoro e farcito con ricotta e mozzarella. Buono come piatto unico, sia freddo che caldo. 


INGREDIENTI: 

  • 2 melanzane
  • 1 bottioglia di salsa al basilico Miutti
  • Misto x soffritto (cipolla sedano e carote)
  • Pochissimo olio
  • 200 grammi di ricotta (volendo light)
  • 2 mozzarelle normali (volendo light)


Lavare le melanzane, affettarle e grigliarle, oppure scongelare quelle surgelate già grigliate.   Preparare il sugo soffriggendo un cucchiaio di misto carote sedano e cipolla in pochissimo olio, quindi aggiungere la salsa, salare e spegnere il fuoco dopo 10  minuti. 

In una pirofila versare un mestolo di salsa, poi uno strato di melanzane, poi ricotta e salsa di pomodoro, mozzarella a fette e ancora melanzane, salsa e ricotta, mozzarella e finire con melanzane e mozzarella. Infornare a 200 ° per 20 minuti. 









martedì 11 luglio 2017

Ecco una ricetta perfetta per smaltire un bel pò di esubero di pasta madre  o di licoli in questo periodo così caldo in cui nessuno vorrebbe mai accendere il forno.  
La ricetta è davvero facile, basta mescolare gli ingredienti, preparare una pastella e lasciarla riposare in frigorifero, poi cuocere i pancake un mestolino per volta. Con queste dosi si preparano una decina di pancakes, io li ho congelati e poi tirati fuori a due a due per la colazione. 
Ricetta tratta dal Lievitario

INGREDIENTI per 10 pancakes: 

  • 250 grammi di esubero di pasta madre o 165 grammi di licoli non rinfrescato 
  • 50 grammi di farina  (130 grammi se si usa il licoli) 
  • 2 uova 
  • 50 grammi di zucchero di canna
  • 100 ml di latte
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio 
  • 1 bustina di vanillina o 1 cucchiaino di essenza di vaniglia. 

Sciogliere il lievito nel latte, quindi aggiungere le uova, lo zucchero, la farina il bicarbonato e la vaniglia. Mescolare il tutto, coprire la ciotola e riporla in frigo per tutta la notte o almeno per 8 ore. 
Scaldare una teglia antiaderente, quindi versare un mestolino per volta del composto cuocendo i pancake 2 minuti per lato. 
Servirli con sciroppo d'acero, panna, fragole, frutti di bosco, crema o nutella.