Ciao...io sono LILLY

Norvegese delle Foreste,Sono nata nel 2008;sono molto golosa...peso quasi 8kg e sono una gran miagolona!

Ciao!! sono GEA

sono la gatta più grande del gruppo!

Io mi chiamo VEGA

sono la più piccola..di corporatura..ma la più pazzerella!

Ciao!! sono TIMMY TIMMY!

SONO IL PRINCIPINO DELLA CASA!!

Stampa od invia la ricetta!!!

Print Friendly and PDF

lunedì 5 dicembre 2016

Queste ciabattine, si preparano senza l'aiuto dell'impastatrice, semplicemente mescolando con un cucchiaio di legno o con una spatola di silicone gli ingredienti nella ciotola. Panini dalla crosta ruvida e croccante e con la mollica finemente alveolata, a prova di principiante. Il procedimento è simile a quello delle stecche di Jim, la ricetta è tratta dal blog di Lucia Dal dolce al salato

INGREDIENTI per 8-10 panini: 
  • 200 grammi di farina di tipo 0 250 W (11.5 % proteine)
  • 100 grammi di farina forte W330
  • 100 grammi di farina tipo 2 
  • 100 grammi di semola rimacinata di grano duro 
  • 410 grammi di acqua (390 ml  se licoli)
  • 60 grammi di pasta madre rinfrescata o 50 grammi di licoli
  • 12 grammi di sale 
  • 5 grammi di malto d'orzo


In una ciotola sciogliere la pasta madre con l'acqua e il malto, aggiungere le farine, mescolando col cucchiaio, infine aggiungere il sale. Mescolare per soli 2 o 3 minuti, fino ad avere un composto grezzo e colloso, coprire la ciotola con la pellicola e lasciare a lievitare al caldo fino al raddoppio. In base alla temperatura ambiente ci vorranno dalle 8 alle 12 ore circa. Volendo si può lasciare anche lievitare la notte in frigo se per comodità si volesse infornare il giorno dopo. 
Infarinare abbondantemente il piano di lavoro con la semola di grano duro, rovesciare l'impasto che sarà ancora molliccio, e ricoprire lo stesso di semola, quindi con un tarocco (tagliapasta) fare alcune pieghe di rinforzo, poi coprire a campana per 10 minuti di riposo. 
Riporre l'impasto avvolto strettamente in un canovaccio infarinato con la semola, chiudendolo con le mollette e lasciarlo lievitare 1 o 2 ore. 
Preriscaldare il forno a 220°. Riaprire l'impasto e rovesciarlo sulla leccarda rivestita di carta forno o da un foglio di silicone, e dividerlo in ciabattine con il tarocco, quindi infornare per 15 minuti, poi abbassare la temperatura a 200 gradi e proseguire la cottura per altri 10-15 minuti finchè i panini saranno ben dorati e croccanti. 












venerdì 2 dicembre 2016

INGREDIENTI per 2 stampi 10 x 20 cm:

  • 150 grammi di pasta madre
  • 200 grammi di farina 0 
  • 200 grammi di manitoba
  • 260 ml di latte 
  • 70 grammi di olio 
  • 30 grammi di zucchero 
  • 8 grammi di miele
  • 5 grammi di sale
Sciogliere la pasta madre nel latte, quindi impastare con le farine, il miele e lo zucchero. Impastare fino ad avere un impasto omogeneo, quindi aggiungere il sale e impastare ancora un poco. Aggiungere l'olio in due o tre volte ed impastare finchè l'impasto sarà ben incordato. 
Mettere l'impasto in una ciotola unta di olio, coprirlo e lasciarlo lievitare al caldo per 3 ore. Riprendere l'impasto, fare qualche giro di pieghe, quindi dividere l'impasto in 2 parti. 
Stendere ogni parte in un rettangolo su un piano infarinato (io uso il foglio di silicone infarinato), quindi arrotolarlo sul lato lungo, e riporlo nello stampo ben unto o rivestito di carta forno, riponendo in basso il lato aperto e avendo cura di chiudere bene le estremità. Coprire gli stampi con la pellicola e riporli al caldo a lievitare fino al raddoppio. 
Infornare a 180 ° per 30 minuti. Per evitare che prendano troppo colore come è successo a me, dopo i primi 20 minuti ricoprirli con un foglio di alluminio. 
Una volta che saranno completamente freddi affettare il pane. 







giovedì 1 dicembre 2016

Una ciambella alta e soffice come una nuvola, che si mantiene morbida  per giorni, ottima per colazione.  Fatta di soli albumi, quindi perfetta per riciclare gli albumi che in questo periodo avanzano dopo la preparazione di pandori e panettoni. 

INGREDIENTI per stampo di 25 cm di diametro: 

  • 300 grammi di farina 00
  • 450 grammi di zucchero
  • 250 grammi di olio di semi 
  • 500 grammi di albumi 
  • 2 cucchiai di estratto di vaniglia
  • 100 grammi di cioccolato in gocce
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo

Montare a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale. 
Lavorare la farina con lo zucchero, l'olio, la vaniglia, aggiungere il lievito, ed infine gli albumi, mescolando con delicatezza con una spatola dall'alto verso il basso per non smontare il composto. 
Versare nello stampo da chiffon cake (non imburrato) e infornare a 180° per 40 minuti. 
Sfornare il dolce e capovolgerlo sugli appositi piedini, quando sarà freddo estrarlo delicatamente dallo stampo aiutandovi con la lama di un coltello, e spolverizzare con lo zucchero a velo. 











mercoledì 23 novembre 2016

Piatto pronto in 5 minuti! più facile di così non si può. 


INGREDIENTI per 2 persone: 

  • 400 grammi di zucca a dadini
  • olio 
  • 1 spicchio di aglio 
  • 1 peperoncino
  • 600 ml di brodo vegetale

Rosolare l'aglio e il peperoncino tritati in poco olio, quindi aggiungere a rosolare i dadini di zucca, bagnare con il brodo, chiudere la pentola, impostare la potenza a 1, e il timer per 6 minuti. 
Fare sfiatare la pentola, aprire, se la crema fosse ancora liquida, lasciare ancora qualche minuto ad addensare, quindi schiacciare i dadini morbidi di zucca con una forchetta, e servire con del grana.









mercoledì 16 novembre 2016

Agli amanti delle melanzane, e della pizza: ecco le finte pizzette di melanzana: fettine di melanzane grigliate condite a mò di pizza con pomodoro mozzarella, acciughe capperi, o altri ingredienti a  vostra fantasia, e passate pochi minuti in forno. 
Sfizioso piatto light senza carboidrati.

INGREDIENTI per 12 pizzette:

  • 1 melanzana lunga
  • Basilico
  • Origano
  • 1 mozzarella 
  • 18 Pomdorini
  • Acciughe
  • Capperi
  • Olive
  • Sale 
  • olio
  • Aglio in polvere


Affettare la melanzana a fette sottilu, quindi grigliarle sulla ghisa. 
Disporre le fette di melanzana su una pirofila ricoperta di carta forno, irrorarle con dell’olio e salarle, quindi condirle con fettine di pomodorini, una oliva, un filetto di acciuga, capperi, sale, aglio in polvere, origano, mezza foglia di basilico, ed infine della mozarella sbriciolata.
Infornare per 5 minuti a 250 gradi.

Si possono preparare prima e tenere in frigo fino al momento di infornarle. 












sabato 12 novembre 2016


Questa è una ricetta molto semplice da preparare per un secondo piatto davvero buono: il filetto di maiale arrosto con sesamo e patate. La ricetta è tratta dal blog di Vaniglia, le cui ricette sono sempre una garanzia. 

INGREDIENTI per 4 persone: 
  • 800 grammi di filetto di maiale
  • olio e burro 
  • semi di sesamo 
  • 2 cucchiai di farina
  • 500 grammi di patate
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale e  pepe nero

Infarinare  il filetto di maiale.

In una pentola riscaldare un filo d'olio con una noce di burro, poi aggiungere il filetto e  rosolarlo a fuoco vivace per una decina di minuti, girandolo su se stesso più volte. 
Salare e pepare leggermente, aggiungere una manciata  abbondante di semi di sesamo, e poi  il mezzo  bicchiere di vino bianco, quindi far sfumare per 2-3'.
Trasferire il filetto di maiale in una pirofila, con tutto il sughetto, cospargere con 2 cucchiai di semi di  sesamo e infornare a 200°C per 10 minuti. 
Nel frattempo pelare e tagliare a tocchetti le patate, quindi aggiungerle intorno alla carne, bagnare con un filo di olio, e cuocere ancora per 25-30 minuti girando il filetto a metà cottura.
Salare le patate solo alla fine, e lasciar intiepidire prima di tagliere a fette la carne.




Aggiungi didascalia