Ciao...io sono LILLY

Norvegese delle Foreste,Sono nata nel 2008;sono molto golosa...peso quasi 8kg e sono una gran miagolona!

Ciao!! sono GEA

sono la gatta più grande del gruppo!

Io mi chiamo VEGA

sono la più piccola..di corporatura..ma la più pazzerella!

Ciao!! sono TIMMY TIMMY!

SONO IL PRINCIPINO DELLA CASA!!

Stampa od invia la ricetta!!!

Print Friendly and PDF

venerdì 16 febbraio 2018

Un secondo di carne golosissimo!  Queste girelle si preparano con la carne macinata e una purea di patate e sono farcite con pancetta e formaggio fuso. Ottime sia fritte che al forno

INGREDIENTI per 12 girelle:
  • 600 grammi di carne macinata
  • 50 grammi di parmigiano
  • 500 grammi di patate
  • Sale e pepe
  • 6 sottilette
  • oilo
  • 100 grammi di provola dolce
  • 150 grammi di pancetta affumicata o di prosciutto cotto.
  • 2 uova
  • pangrattato


Bollire o cuocere al vapore le patate, quindi schiacciarle,, salarle, peparle e condirle col parmigiano.  Aspettare che si raffreddino.
Stendere su un foglio di carta forno la carne macinata in un rettangolo, salare e cospargere con metà del grana, quindi ricoprirlo con le patate schiacciate, spruzzare con poco olio, quindi ricoprire con la pancetta, pezzetti di provola e sottilette.  Arrotolare il rotolo aiutandosi con la carta forno e riporlo in freezer per una mezz’ora perché acquisti consistenza in modo da poterlo affettare senza romperlo.
Affettarlo, e passare le fette nel pangrattato, poi nelle uova sbattute e poi nuovamente nel pangrattato.
Friggerle in olio bollente o infornarle con un filo di olio a 200 gradi ventilato per 15 minuti. 















sabato 10 febbraio 2018


Ecco un contorno buonissimo che a volte preparo anche come piatto unico per cena: carciofi e patate gratinati al forno: 

INGREDIENTI per 4-6 persone:

  • 6 carciofi 
  • 3 patate grandi
  • 60 grammi tra Parmigiano e pecorino grattugiati
  • Aglio in polvere
  • Sale pepe e olio
  • Pangrattato
  • 100 grammi di asiago o montasio
  • 1 limone
  • 100 ml di latte


Pulire i carciofi eliminandone la punta, le foglie esterne e i gambi, quindi tagliarli in 4 quarti e tuffarli in acqua con succo di limone.
Pelare le patate e tagliarle a fettine.
Ungere di olio una pirofila, quindi fare uno strato di carciofi e patate, salare, pepare e cospargere con aglio, un filo di olio, pangrattato, pecorino e parmigiano e qualche dadino di formaggio, un altro strato di carciofi e di patate, quindi pangrattato e pecorino e parmigiano, un filo di olio sale e pepe. Bagnare con 100 ml di latte, quindi infornare a 220 gradi per 45 minuti, o con aria ventilata  a 200 gradi per 35 minuti o nel microonde combinato a 200 gradi/900W. 












domenica 4 febbraio 2018

Le classiche fette biscottate all'orzo, si preparano con la pasta madre, rinfrescata o esubero di un paio di giorni al massimo, quindi si impasta una parte dell'impasto con l'orzo e poi si arrotolano i 2 impasti. Si infornano, poi si affettano e si tostano le fette. Pronte per essere gustate con un velo di marmellata o di nutella. Se ben tostate e lasciate asciugare perfettamente, si conservano croccanti a lungo ben chiuse in scatole di latta. La ricetta è di profumo di cannella

INGREDIENTI per 40 fette biscottate: 
  • 100 grammi di farina integrale 
  • 300 grammi di farina tipo 0 
  • 150 grammi di esubero di pasta madre oppure 100 g di lievito rinfrescato 
  • 40 grammi di miele di castagno (o di acacia)
  • 170 grammi di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 30 grami di olio evo delicato (oppure olio di semi di mais)
  • 9 grammi di orzo solubile in polvere

Sciogliere la pasta madre nell'acqua insieme al miele, aggiungere la farina e impastare, aggiungere l'olio e il sale e impastare ancora per almeno 10 minuti. 
Staccare un terzo dell'impasto ed aggiungerci l'orzo in polvere. Riporre i 2 impasti in una ciotola, coprirli e lasciarli lievitare al caldo per 1 ora. 
Riprendere gli impasti, e fare alcuni giri di pieghe, quindi rimetterli a lievitare per 2 ore. 
Stendere col mattarello su un piano infarinato i 2 impasti in 2 rettangoli. Porre l'impasto scuro sopra quello chiaro, quindi avvolgere stretto l'mpasto a formare un cilindro. 
Dividere il cilindro in 2 pezzi. e riporli in 2 stampi per plumcake rivestiti da carta forno. 
Coprirli con un canovaccio e lasciarli lievitare al caldo fino a che il cilindro non arrivi a 1 cm dal bordo dello stampo. 
Preriscaldare il forno a 200 gradi, quindi infornare i plumcake per 30-40 minuti fino a che saranno dorati. 
Lasciare raffreddare i plumcake, quindi affettarli a fette spesse 1 cm. 
Disporre le fette sulla leccarda rivestita di carta forno e tostare le fette nel forno a 180° per 30 minuti girandole dopo i primi 15 minuti.  Abbassare la temperatura a 150 gradi e proseguire la tostatura per altri 30 minuti lasciando lo sportello del forno aperto interponendo un cucchiaio alla chiusura. 
Spegnere il forno e lasciare le fette ad asciugare dentro per altri 30 minuti, quindi una volta fredde riporre le fette in scatole di latta. 













martedì 30 gennaio 2018


Un ricco tortino di carciofi, carne e formaggio, ottimo come piatto unico, e che si prepara in poco più di mezz'ora. 


INGREDIENTI per 4 persone: 

  • 4 carciofi 
  • sale, olio e pepe nero 
  • 1 scamorza o 2 mozzarelle
  • mortadella
  • 1 limone
  • 300 grammi di carne macinata 
  • 100 grammi di prosciutto cotto o di mortadella tritata
  • 2 uova
  • parmigiano 
  • prezzemolo
  • pangrattato
Lavare i carciofi, tagliare il gambo e le punte, eliminare le foglie esterne, dividerli in quarti e metterli  in acqua e limone.  Cuocerli a vapore in pentola a pressione per 5 minuti oppure lessarli in acqua salata. 


Mescolare la carne con le uova, il parmigiano, il formaggio a dadini, il prosciutto tritato, il prezzemolo tritato, sale e pepe. 
Ungere di olio una teglia, coprire con uno strato di carciofi,  ricoprire con il composto di carne e formaggio, spolverizzare con pangrattato e infornare a 200 gradi per 30 minuti. 
Ottimo sia caldo che freddo. 











domenica 28 gennaio 2018


Servito in stampi di ceramica monoporzione, questo pasticcio può essere un antipasto o un secondo. 
Semplice da preparare, basta stufare le verdure, rosolare la salsiccia, amalgamare tutti gli ingredienti e infine infornare il pasticcio. 

INGREDIENTI per 6 stampini: 

  • 2 cespi di radicchio piccoli
  • 400 grammi di zucca
  • 400 grammi di salsiccia o di cevapcici
  • 100 grammi di formaggio tipo provola
  • 50 grammi di gorgonzola
  • 3 uova
  • 40 grammi di parmigiano 
  • 50 ml di vino rosso
  • 50 ml di panna d cucina
  • 30 grammi di burro
  • pangrattato
  • olio, sale, pepe e noce moscata
Cuocere la zucca a dadini in un bicchiere di acqua con un pizzico di sale, quando l'acqua sarà evaporata e la zucca sarà morbida, frullarla e mescolarla con il parmigiano, le uova, sale, pepe, noce moscata e la panna. 
Lavare le foglie di radicchio, tagliarle a listarelle, quindi rosolarlo nell'olio, salare, aggiungere la salsiccia sbriciolata. bagnare col vino e lasciarlo evaporare.  Aggiungere il composto di zucca e amalgamare tutto. 
Imburrare gli stampi, cospargerli di pangrattato, quindi versare un pò di composto negli stampi, mettere al centro qualche dadino di formaggio e 1 cucchiaino di gorgonzola, e ricoprire col composto fino all'orlo. Cospargere di pangrattato, e infornare a a 180 ° per 30 minuti.