Ciao...io sono LILLY

Norvegese delle Foreste,Sono nata nel 2008;sono molto golosa...peso quasi 8kg e sono una gran miagolona!

Ciao!! sono GEA

sono la gatta più grande del gruppo!

Io mi chiamo VEGA

sono la più piccola..di corporatura..ma la più pazzerella!

Ciao!! sono TIMMY TIMMY!

SONO IL PRINCIPINO DELLA CASA!!

Stampa od invia la ricetta!!!

Print Friendly and PDF

domenica 26 marzo 2017

INGREDIENTI per 2 polpettoni piccoli:
  • 600 grammi di macinato di carne misto bovino e maiale
  • 2 uova
  • 4 fette di pancarre
  • 1 bicchiere di latte
  • Sale pepe e peperoncino
  • Aglio e cipolla secchi
  • Prezzemolo
  • 40 grammi di parmigiano
  • 40 grammi di pecorino
  • 4 wurstel piccoli
  • 100 grammi di asiago o altro formaggio
  • 150 grammi di polpa di pomodoro
  • Olio



Bagnare nel latte il pane e strizzarlo, quindi mescolarlo alla carne  insieme a del prezzemolo tritato, le uova, sale, pepe, peperoncino, aglio e cipolla, parmigiano e pecorino grattugiati. 
Dividere in 2 parti  il composto e, uno per volta schiacciarli in un rettangolo e porvi al centro 2 wurstel interi e il formaggio a dadini, quindi richiudere il cilindro per  formare due polpettoni  delle dimensioni giuste per essere cotti nella pentola a pressione. 
Metterli a rosolare con un poco di olio per 2 minuti, poi versare il pomodoro e un  bicchiere di acqua in modo da coprire quasi i polpettoni. 
Chiudere la pentola, impostare il livello 2 e impostare il timer su 18 minuti. 
Se il pomodoro a fine cottura fosse troppo liquido lasciare ancora un po’ sul fuoco per farlo addensare, quindi una volta intiepidito il polpettone,  affettarlo, disporlo sul piatto da portare e irrorarlo con la salsa di pomodoro.  










mercoledì 22 marzo 2017

Questi sono dei morbidi panini al latte semidolci, di sicura riuscita, ottimi da farcire per dei buffet. Si conservano morbidi per giorni, o si possono preparare in anticipo e poi congelarli per averli sempre a disposizione al bisogno. 

INGREDIENTI per  15 panini : 

  • 500 grammi di farina 0 (450 grammi se si usa pasta madre) 
  • 300 ml di latte (250 ml se si usa pasta madre)
  • 50 grammi di  burro
  • 80 grammi di zucchero
  • 15 grammi di lievito di birra o 100 grammi di pasta madre solida
  • 7 grammi di sale
  • latte e/o 1 uovo per spennellare
  • semi di sesamo 

Sciogliere il lievito in 100 ml di latte tiepido insieme a 2 cucchiaini di zucchero, coprire con la pellicola e lasciare riposare 20 minuti. 
Scaldare il resto del latte, aggiungervi il burro e farlo fondere unire lo zucchero e lasciarlo sciogliere. 
Impastare il lievitino con la farina, aggiungere poi il latte col burro, ed infine il sale. 
Mettere l'impasto in una ciotola unta di olio e lasciarlo lievitare per un paio di ore se si è usato il lievito di birra, o fino al raddoppio se si è usata la pasta madre (circa 6 ore in base alla temperatura ambiente). 
Riprendere l'impasto, sgonfiarlo e dividerlo in pezzi di circa 50 grammi l'uno, formare i panini arrotondandoli con le mani, e disporli sulla teglia rivestita di carta forno, distanziati l'uno dall'altro. Spennellarli con del latte, e lasciarli lievitare per 1 ora.
Preriscaldare il forno a 190°, pennellare i panini con latte o con un uovo sbattuto, cospargerli con dei semi di sesamo e infornarli per 20 minuti finché siano ben dorati. 







sabato 18 marzo 2017

Un primo piatto gustoso e particolare e semplicissimo da preparare: basta rosolare delle fettine di speck e quindi condire la pasta con una salsa di panna allo zafferano. 

INGREDIENTI per 4 persone: 
  • 350 grammi di pasta
  • 1 bustina di zafferano
  • 250 ml di panna da cucina
  • Parmigiano
  • 120 grammi di speck a fette sottili 
  • 1 cipolla
  • Latte qb
  • Pepe nero
  • Olio


Soffriggere nellolio la cipolla tritata, aggiungere lo speck tagliato a straccetti, dopo 1 minuto aggiungere la panna e scioglierci lo zafferano, se si addensa troppo aggiungere del latte, quindi pepe nero e parmigiano. 
frattempo lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata, poi scolarla e saltarla in padella con la salsa allo speck e zafferano.  Spolverizzare con del parmigiano. 









domenica 12 marzo 2017

Ricetta facile facile per dei plumcake leggeri, gustosi, ma dietetici. Un plumcake ha meno di 100 calorie!

INGREDIENTI per 8 plumcake: 

  • 40 grammi di mela 
  • 40 grammi di uvetta 
  • 250 grammi di albumi 
  • 15 grammi di cacao 
  • 20 grammi di nocciole tritate 
  • 30 grammi di fiocchi di avena piccoli 
  • 50 grammi di farina di lupini
  • aroma di vaniglia e/o di rum 
  • 8 gocce di dolcificante tic 
  • cannella
  • zenzero
Montare  a neve gli albumi. Mettere in ammollo, l'uvetta per 30 minuti e poi strizzarla bene. 
Tagliare la mela in dadini piccoli piccoli, aggiungere la farina, il cacao e le nocciole, l'uvetta, i fiocchi di avena, 8 gocce di dolcificante qualche goccia di aroma (vaniglia e o rum), la cannella, lo zenzero, ed infine gli albumi. Mescolare tutto e riempire gli stampi da plumcake imburrati. 
Infornare a 180° nel forno preriscaldato per 15 minuti. 











domenica 5 marzo 2017

Una versione di tiramisù rivisitata, con mascarpone, panna e Nutella, senza le uova, e con riccioli di cioccolato e granella di nocciole. 
Un dolce al cucchiaio, delizioso, che si prepara velocemente e che non prevede cottura. 
Io l'ho preparato per il compleanno di mio marito:

INGREDIENTI per un pirex rettangolare 25 x 15: 

  • 20 savoiardi
  • 500 grammi di mascarpone
  • 100 ml di latte condensato 
  • 400 grammi di Nutella
  • 300 ml di panna fresca montata
  • 6 tazzine di caffè 
  • 50 ml di latte
  • granella di nocciole
  • riccioli di cioccolato fondente. 


Diluire il caffè con il latte e lasciare intiepidire. 
Amalgamare il mascarpone con il latte condensato, poi aggiungere la Nutella ed infine la panna montata. 
Intingere i savoiardi nel caffè e disporli sul fondo della pirofila, quindi versravi sopra un abbondante strato di crema, livellarla, e porvi sopra un altro strato di biscotti inzuppati nel caffèlatte, ricoprire con la restante crema, livellare bene e decorare con la granella di nocciole e i riccioli di cioccolato. 
Riporre in frigo per almeno 6 ore prima di servire in modo che il dolce rassodi. 
Conservare in frigo e consumarlo entro un paio di giorni.